Webholidays
telefono

Tel. +39 02 87188116 - Tel. +41 91 6827416
telefono

info.prenotazioni@webholidays.ch

Geografia e paesaggio

L'ile de Beauté si merita appieno tale appellativo.
Questa "montagna nel mare", che costituisce appena il 28% della regione Provence-Alpes-Cóte d'Azur per la sua superficie (8720 km, di cui 183 km di lunghezza per 83 di larghezza), nasconde un concentrato dei paesaggi più belli dei Mediterraneo... e non solo.
Dalle spiagge quasi polinesiane di sabbia fine del Sud corso alle cime aspre e improvvise del Centro passando per i golfo azzurri tappezzati di macchia dell'Ovest e le foreste di castagni del Nord-est, l'elenco dei gioielli naturali dell'isola sarebbe davvero lungo.
Cominciamo da una cifra perfetta: 1000, mille chilometri di coste.
Il litorale non e uguale da una parte all'altra dell'isola:
a est si succedono quasi monotonamente spiagge di sabbia dorata:
a ovest la costa è più frastagliata, con profonde insenature, dominate da alti promontori rocciosi.
I golfi di Porto, di Sagone, di Ajaccio e di Valinco ritmano il tratto di costa occidentale e offrono, con il Cap Corse, i più bei panorami marini dell'isola.
All'estremo sud le scogliere di Bonifacio si innalzano come per fronteggiare la Sardegna.
A nord il rilievo accidentato del Cap Corse sembra sbucare come un enorme dito dal mare.
La macchia impenetrabile, secca e profumata, ricopre interamente la costa e quasi il 40% dell'isola, dividendo a volte il terreno con gli olivi e le querce.
Una montagna circondata dal mare.
Si distingue in genere la Corsica scistosa e dal rilievo poco elevato (nord-est), dalla Corsica cristallina, più aspra.
Monte CintoQuest'ultima, che copre la quasi totalità dell'isola, presenta un rilievo dai profili più accentuati e comprende le cime più elevate, dal monte Cinto (punto culminante della Corsica con i suoi 2710 m) alle spettacolari aiguilles de Bavella passando per il Paglia Orba (2525 m), il monte Rotondo (2622 m). il monte d'Oro (2389 m), il monte Renoso (2354 m) e il monte Incudine (2136 m).
Da questa grande dorsale centrale si dipartono catene oblique, che suddividono l'isola in una ventina di microregioni e che si abbassano progressivamente fino al mare dove disegnano ampi golfi.
Questo tipo di rilievo permette una buona irrigazione delle microvalli, solcate da numerosi corsi d'acqua come il Liamone, il Rizzanese, la Gravina e il Taravo a ovest, e il Golo e il Tavignano a est.
Nonostante l'apparente omogeneità. la Corsica centrale presenta caratteri contrastanti, zone minerali e desertiche, zone coperte di foreste verdeggianti, splendidi laghi di alta montagna racchiusi tra gole profonde e cime innevate.
Quarta isola del Mediterraneo per superficie dopo Sicilia.
Sardegna e Cipro, la Corsica ha lo statuto di regione (capitale Ajaccio) ed è divisa in due dipartimenti: la Corse-du-Sud (prefettura di Ajaccio) e la Haute-Corse (prefettura di Bastia).
Per la sua posizione geografica è più prossima alle coste italiane che a quelle francesi: Bastia e più vicina a Genova che a Nizza e solo 12 km separano Bonifacio dalla Sardegna.

Copyright © 2012 Web Holidays S. A. Tutti i diritti riservati.
_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________
Via Livio, 5 • 6830 Chiasso • Canton Ticino • Svizzera | P.I. CHE-100.737495
email: info.prenotazioni@webholidays.ch
creare sito web Sito web creato con Mysito.Info